L’attentato di Parigi… Le mie considerazioni

Tutta questa storia è cominciata solo a causa di un giornale satirico che come tema parlava di Allah

Delle persone sono morte solo a causa di chi si è sentito offeso da questa satira e i terroristi del Al-Qaida hanno deciso di portare la loro sete di sangue a Parigi.

11:30,due individui armati di kalasninov sono scesi da una macchina e hanno aperto il fuoco nella sede principale del Charlie Hebdo.

28 morti…28 morti a causa di un giornale satirico, queste persone hanno perso la loro vita perchè i terroristi non hanno saputo tollerare un piccolo scherzo dei redattori francesi.

Secondo me queste è stato un inutile spargimento di sangue senza senso, spero che non scoppi una vera e propria guerra solo per un piccolo scherzo.

Io non so se dare ragione al giornale perchè comunque queste vignette a volte possono essere molto pesanti per alcune persone e sarebbe normale arrabbiarsi un pò, ma d’altro canto scatenare una vera e propria sparatoria solo per una battuta su cui riderci sù mi sembra altamente eccessivo.

Desidero che tutto ciò non fosse ma iniziato.

Tutto il mondo ricorda  Stèphane Charbonnier (direttore)

Enigmi per tutti

Prova a trovare 3 numeri (interi o positivi) che sommati fra loro o moltiplicati diano lo stesso risultato finale

Una volta al minuto,due volte in un momento,mai in cento anni.  Che cosa è?

videogiochi, alcune curiosità 1: la Gamefreak

La Gamefreak è una software house nata nel 26 aprile 1989 specializzata in giochi di ruolo e soprattutto per i giochi che hanno fatto accorrere miliardi di bambini: ovvero Pokemon.

La Gamefreak.inc è diventata particolarmente famosa proprio grazie a questo gioco che consiste nel catturare questi strani esseri (creati da una base animale), allenarli e farli combattere.

In seguito vennero poi creati i manga sui pokemon, gli anime… ma perchè creare questo gioco?

immagine gamefreak

L’idea nasce nel 1996 con pokemon rosso e pokemon verde (blu in Europa),Satoshi Tajiri, grazie alla sua immaginazione decise di creare questi 2 giochi.

In questo gioco l’allenatore potrà collezionare ed allevare 151 tipi di pokemon differenti, con vari attacchi generi ed abilità, inoltre verrà data anche l’occasione di poter combattere contro allenatori…

Il gioco non riscontra nessuna perdita di sangue quando i pokemon vengono colpiti e non muoiono, i pokemon perdono conoscenza e non sono più in grado di combattere.

Grazie a Tajiri questo divenne un gioco di lotte però senza diventare violento.

In seguito vennero fatti numerosi sequel del gioco come: pokemon, argento ,cristallo, nero, x, smeraldo…

Le illusioni ottiche 3

La scala di Penrose…

scala

La scala di Penrose, o anche chiamata scala infinita o impossibile, è un fotogramma come il triangolo.

Questa figura, come abbiamo visto 2 articoli fa, non segue le leggi della fisica e dello spazio-tempo.

Si tratta di una rappresentazione di una rampa di scale su piano bidimensionale, questa ha una particolarità però:

ogni volta che saliamo o scendiamo queste scale esse mutano sempre di 90° per quattro volte, per poi ritornare al punto di partenza.

Qui Penrose, con la consapevolezza di non poter ricreare un oggetto tridimensionale di questo tipo, decise di falsificarne la prospettiva e di renderla una vera e propria illusione ottica.

Le illusioni ottiche 2

colori

In questo articolo vi faremo leggere queste scritte…

“Che cavolata!” voi penserete, ma non è come pensate, non vi faremo leggere le scritte ma invece il colore delle scritte.

A primo impatto direte che sarebbe una cosa da poco, ma più tardi vi ricrederete…

Ora leggete velocemente il colore ad esempio dite verde al posto di arancio e così via…

State facendo fatica non è vero? Infatti mentre leggevate il colore un emisfero del vostro cervello cercava di dire il colore

e l’altro emisfero cercava di dire proprio la parola invece che il colore…